FAMILY PORTRAITS

Una famiglia che ha fatto del tessile e della moda un'arte,
prima ancora che un modo di esprimersi

Veronica Etro

Il mio è un lavoro emotivo. Osservo tutto e accumulo sensazioni e ispirazioni che condivido con il mio team creativo. Ho un quaderno di appunti dove annoto ciò che mi colpisce. Poi procedo per sottrazione: il quaderno via via si ripulisce, la gran parte delle cose viene gettata e arriva il momento in cui bisogna avere il coraggio di chiudere il cerchio. Quello che resta è il cuore della collezione.

Veronica Etro è nata a Milano il 19 Aprile 1974 sotto il segno dell’Ariete. Ha studiato alla Deutsche Schule di Milano dove ha conseguito sia la maturità tedesca “Abitur” che quella italiana, ha successivamente frequentato il Central St Martins College of Art and Design a Londra, diplomandosi nel 1997. Decide di collaborare con altri designer prima di entrare nell’azienda di famiglia nel 1998, affiancando il fratello Kean nella direzione creativa delle collezioni Donna.


Nel 2000 firma la sua prima collezione, che riceve da subito grandi consensi. Tra le sue passioni ci sono i viaggi, da cui trae immancabilmente ispirazione, la fotografia e l’arte moderna. Istintiva e ironica, sorprende in egual misura per la sua attitudine fantasiosa e pragmatica.

Ippolito Etro

É tutto una questione di timing, anche nella vita. Bisogna saper accelerare o rallentare quando è necessario.

Ippolito Etro è nato a Milano il 31 gennaio 1967, sotto il segno dell’Acquario. A 11 anni entra in collegio, dove termina le medie e consegue l’esame di maturità inglese – A Levels – gli studi proseguono a Londra, all’UCL (University College London), dove, pur frequentando contemporaneamente primo e secondo anno di economia e commercio, si laurea in biologia nell’88. Nello stesso anno parte per New York e vi resta fino al 1991. Acquisisce esperienza lavorando presso un consulente amministrativo, fiscale e immobiliare per occuparsi poi di Etro Usa quando l’azienda decide di aprire la filiale di New York.


Rientra in Italia nel ‘91, per seguire la divisione amministrativa, ne diventa successivamente responsabile e poi Direttore Generale, carica che ricopre fino ai primi mesi del 2014. Poco incline alla mondanità, compare raramente sulla stampa, ma è una figura fondamentale: è lui che calibrando pragmatismo e fantasia imprenditoriale definisce l’espansione commerciale e fa quadrare i conti. Appassionato collezionista, ama la fotografia, l’arte giapponese antica, quella contemporanea cinese e l’urban art. Sportivo, pratica jogging, sci, tennis e calcio.

Kean Etro

La definizione di stilista mi sta stretta, preferirei essere accostato all’idea di folletto, a una creatura fantastica che scopre e riscopre idee sempre nuove. Quel che voglio è trovare soluzioni inedite, solide, all’interno di una sapienza tutta Naturale.

Kean Etro è nato a Milano, in una giornata di vento nel 1964, l’anno del Dragone. Ha studiato in alta montagna a Villars Svizzera, Aiglon College, poi a Cambridge e Storia medievale a Milano. Nel 1986 è entrato in azienda, mettendo a punto i sistemi informatici. Nel 1989 ha sviluppato la divisione Profumi. Nel 1990 ha disegnato la sua prima collezione Uomo, imprimendo straordinaria forza all’ondata di trasformazione creativa già in atto nel brand.


Nel 1997 ha presentato la prima sfilata Uomo, teorizzando il concetto di Nuova Tradizione, che diventerà uno dei temi dominanti del suo stile. Sino all’arrivo di sua sorella Veronica (2000) ha disegnato anche la collezione donna. Nel 2003 progetta il sito web di famiglia vincendo numerosi premi in Italia e all’estero. Kean è molto sensibile ai temi ambientali e sociali e ha ideato e portato avanti iniziative quali “Gli Oggetti dell’Affetto” con Sotheby’s a favore di Vidas o il “Tree of Life”. Vulcanico, appassionato e colto, è dominato da uno spirito nomade, cosmopolita e generoso.

Jacopo Etro

Mi definirei un ricercatore. Nei tessuti la ricerca e la sperimentazione sono fondamentali: bisogna avere costanza, non fermarsi mai, anche se, per me, la spinta verso il nuovo non può prescindere da un forte legame con i valori del proprio vissuto.

Jacopo Etro è nato a Milano il 22 Settembre 1962. Dal 1982 lavora in azienda e oggi ricopre il ruolo di Direttore Creativo delle collezioni Etro Accessori e Pelletteria, Home e Tessuti e a lui fa capo anche la divisione Comunicazione. Nel 2010 è stato eletto consigliere di Camera Nazionale Della Moda Italiana con delega per il Tessile Italiano.


Riflessivo, ma anche capace di scelte estreme. Elabora quotidianamente progetti e idee, mantenendosi in equilibrio tra creatività pura e spirito commerciale. Si interessa all’arte contemporanea, incluse la scultura e la fotografia, ma la sua vera passione sono i tessuti antichi. Li colleziona da molti anni acquistandoli durante i suoi viaggi, soprattutto in Asia, India, Cina.